Insegnante freelance per corsi d’informatica in scuole e aziende.

Perché scegliermi per un corso d’informatica.

Sono un laureato magistrale in informatica (scienze dell’informazione a Pisa) che ha conseguito ulteriori 27 crediti formativi universitari (CFU) nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche. Inoltre, nel 2021 ho ottenuto la certificazione English C1 CEFR.

Nella mia vita professionale ho accumulato 20 anni d’esperienza lavorativa nel settore tecnico e commerciale di multinazionali statunitensi e giapponesi dell’information technology e dell’automazione industriale.

In fine, negli ultimi otto anni ho iniziato a offrire una serie di servizi per la trasformazione digitale delle aziende e ho iniziato a fare corsi d’informatica, sia alle aziende che alle scuole. Se necessario, le mie lezioni possono essere seguite a distanza tramite Google Meet e Classroom.

Indice dei corsi:

  1. WordPress, html, CSS e SEO.
  2. Linux e cloud computing.
  3. C e C++.
  4. Java.
  5. JavaScript.
  6. Altri corsi.

1 – Corso WordPress, html, CSS e SEO.

Da molti anni sviluppo siti multilingua con WordPress e li ottimizzo per massimizzarne la velocità, la correttezza semantica e la SEO. Questo sito web e il blog sono due esempi semplici e altamente performanti dei miei lavori.

Tutti i siti che sviluppo sono progettati e strutturati nell’ottica mobile first, per facilitare al massimo la fruizione dei contenuti dai dispositivi mobili. Per i miei siti personali curo anche la parte grafica. Invece, quando lavoro per altre aziende, di solito collaboro con grafici professionisti. Quindi, posso offrire corsi per insegnare a sviluppare applicazioni WEB con WordPress, personalizzando CSS, html e PHP.

L’esperienza sul campo mi ha insegnato quanto sia importante curare ogni singolo aspetto per ottenere una buona SEO: l’hosting, lo sviluppo e l’ottimizzazione del sito, la creazione dei contenuti e la pubblicità. Infatti, la strategia SEO deve essere a 360 gradi e, per ottenere i risultati migliori, ho imparato a fare bene quasi tutto quello che serve in ottica SEO e a offrire la gamma completa dei servizi necessari.

Quindi, i corsi sulla Search Engine Optimization (SEO) richiedono studenti che abbiano già un minimo di competenze trasversali pregresse.


2 – Corso Linux e cloud computing.

Il cloud computing ha dato a tutti la possibilità di utilizzare risorse computazionali potenti e flessibili a costi contenuti. Il sistema operativo Linux permette di ridurre ulteriormente i costi e apre le porte a un’infinità di software gratuiti e potenti. Esistono molte distribuzioni Linux e sono quasi tutte gratuite, la più diffusa è sicuramente Ubuntu; la seconda per diffusione, ma molto distanziata, è CentOS.

Utilizzo e offro una mia soluzione di cloud hosting Linux, che fornisce i benefici del cloud computing e le ultime tecnologie software. In questo modo ottengo maggiori prestazioni, flessibilità, sicurezza e controllo. Attualmente, tutti i siti web che gestisco girano su miei Virtual Private Server (VPS) con Ubuntu 18.04.

Quindi, offro corsi sul sistema operativo Linux e sul cloud computing, con un particolare accento sulla distribuzione Ubuntu. Questo tipo di corsi possono servire, ad esempio, alle aziende che non hanno competenze su Linux e cloud e che vogliono formare il loro personale.


3 – Corso di C++.

Il linguaggio di programmazione C++ è un’estensione del linguaggio C. Il miglioramento più importante del C++, rispetto al C e rispetto a tutti i linguaggi di programmazione di allora, fu l’introduzione della programmazione orientata agli oggetti.

Per questo motivo, chi sa programmare in C++ potrà facilmente imparare altri linguaggi di programmazione orientati agli oggetti, come ad esempio, il linguaggio Java o la programmazione in stile OOP delle ultime versioni del PHP e di JavaScript.

Devo dire che conoscere il C++, il primo linguaggio di programmazione orientata agli oggetti che ho studiato e utilizzato, è stato utile per imparare altri linguaggi e per sviluppare applicazioni web,

La lunga storia del C++ è iniziata nel 1983 nei Bell Labs. Il C++ è stato definito come standard nel 1998; gli ultimi standard sono il C++11 e il C++17 rilasciati rispettivamente nel 2011 e nel 2017. Il C++ è un linguaggio molto efficiente e veloce e, quando è necessario, permette di programmare a basso livello. Inoltre, i programmi in C++ possono essere compilati con poche modifiche quasi su tutti i computer e i device.

Grazie alla sua velocità e al controllo a basso livello, il C++ è molto utilizzato per i programmi che devono implementare l’intelligenza artificiale, i sistemi operativi, le interfacce grafiche, i driver di comunicazione e i micro-controller.

Per tutti questi motivi, il C++ è ancora molto utilizzato ed è utile impararlo.


4 – Corso Java.

Il linguaggio di programmazione Java è nato con l’obiettivo di avere programmi che, una volta compilati, non debbano essere più ricompilati per usarli su sistemi operativi diversi e architetture hardware diverse. Come il C++, Java è un linguaggio di alto livello orientato agli oggetti. Però, un programma Java ha bisogno di una Java Virtual Machine (JVM) per funzionare,

JVM è una piattaforma software di esecuzione specifica per ogni sistema operativo, In questo modo, Java è il più indipendente possibile dalla piattaforma hardware di esecuzione. La compilazione produce uno pseudo eseguibile in bytecode che sarà interpretato da una JVM. Questa caratteristica non porta solo vantaggi, ad esempio, le prestazioni di Java risultano inferiori a quelle di linguaggi direttamente compilati come C e C++,


5 – Corso JavaScript.

JavaScript (JS) è un linguaggio di scripting di alto livello, orientato agli oggetti e agli eventi, utilizzato nella creazione di pagine Web lato client, per le applicazioni web,

Oltre il 97% dei siti web ha almeno un po’ di codice JavaScript nelle sue pagine. Questa pagina non fa eccezione, ad esempio le animazioni dei titoli h2, visibili solo su desktop, sono fatte con JS.

Negli anni JS è stato esteso e potenziato notevolmente, inizialmente era molto lento, scadente e limitato. Adesso invece è diventato un linguaggio completo e potente, conoscerlo è molto utile anche a chi, come me, crea siti web con WordPress.

Alcune delle innovazioni più rilevanti introdotte in JavaScript:

  • la compilatore just-in-time (JIT),
  • il WebAssembly,
  • la programmazione orientata agli oggetti.

Come vedremo, oggi JS si può usare persino per programmare lato server, ma la sua specialità restano gli effetti dinamici interattivi.

Quasi tutti i browsers hanno una JavaScript engine per eseguire il codice JS. ECMAScript engine è un altro modo per chiamare i JavaScript engine, questo perchè ECMAScript (ES) è la specifica standard di JavaScript,

Chi produce i browser di solito sviluppa anche un suo engine:

  • Chrome contiene V8, un ECMAScript e WebAssembly engine di Google, sviluppato da Chromium come progetto open source. V8 si può caricare anche direttamente sui server, ad esempio in server destinati a supportare il framework Node.js.
  • Con il nuovo browser Edge basato su Chromium, Microsoft si è arresa, ha abbandonato il suo Jscript proprietario per passare a V8.
  • Firefox contiene SpiderMonkey un ECMAScript e WebAssembly engine di Mozzilla. SpiderMonkey è l’evoluzione del primo interprete JavaScript inserito dentro Netscape Navigator nel 1995.
  • Safari usa JavaScriptCore, più precisamente la sua evoluzione SquirrelFish Extreme (Nitro), sviluppato negli anni da Apple come progetto open source per WebKit. Infatti WebKit è composto da Nitro e dal framework WebCore. Alcune parti di Nitro sono state inserite anche dentro SpiderMonkey di Mozzilla.

Quindi, grazie ai tanti framework JS e all’evoluzione degli ECMAScript engine, JavaScript si sta espandendo in applicazioni impensabili fino a pochi anni fa.


6 – Altri corsi che posso offrire:

Avendo accumulato molta esperienza lavorativa, sia come dipendente che come imprenditore, avrei molto da insegnare. Quindi, se hai altre necessità non esitare a chiedere.

Ad esempio:

  • Progettazione di database relazionali e linguaggio SQL. Sui miei server preferisco MySQL 8 ma ho esperienza anche con Maria DB e Microsoft Access.
  • Corsi di programmazione in PHP e altri linguaggi di programmazione derivati dal C++.
  • Nel campo dell’automazione industriale, ho lavorato per molti anni per la USDATA, un’azienda texana il cui prodotto principale era lo SCADA multipiattaforma FactoyLink. Quindi, ho lavorato sia con i software SCADA “Supervisory Control And Data Acquisition” che con i MES “Manufacturing Execution System”.

Inoltre, ho integrato le mie competenze, commerciali e tecniche, nei settori dell’ICT e dell’automazione industriale, con quelle web e social. Ad esempio, ho creato un network di 200.000 professionisti, scrivo contenuti per il web su vari argomenti e vendo servizi di analisi delle conversazioni sul web. Quindi, avrei molto da insegnare anche nel settore del social selling e dalla trasformazione digitale in generale.